Diseguaglianze


Le disuguaglianze nei Paesi avanzati dell’Occidente, che erano diminuite dal 1945 in poi, sono tornate scandalosamente a crescere negli ultimi vent’anni e ciò nonostante i massicci interventi dello Stato in economia.

La Carta dei Valori della Cooperazione trentina recita: “La solidarietà vuole invece allargare i benefici mutualistici anche a nuovi soci e imprese cooperative, alla comunità in generale, così da svolgere una funzione di contrappeso rispetto alle disuguaglianze sociali”.

Stefano Zamagni: “A favore dell’impresa cooperativa è la riduzione dell’ineguaglianza nella distribuzione dei redditi. Nelle regioni o nelle aree in cui vi è una forte presenza cooperativa, vi è una minore dispersione dei redditi. Ciò è dovuto al fatto che la cooperativa non separa – come invece accade nell’impresa capitalistica - il momento della produzione del reddito dal momento della sua distribuzione. Si osservi che la presenza di forti ineguaglianze non pone problemi di natura solamente sociale o etica, ma anche , e direi soprattutto, di natura economica, costituendo un grosso impedimento allo sviluppo”.


 
 
CI STO? AFFARE FATICA!